“Nella scelta del colore del divano è fondamentale considerare lo stile d’arredamento che contraddistingue il salotto. Un design moderno e minimalista privilegerà divani dalle tinte neutre, nei classici bianco e nero, oppure dalle tonalità accese, per spezzare la monotonia d’insieme. Le nuances calde si adatteranno perfettamente ad ambienti rustici e country mentre la palette di bianco e beige si inserirà a meraviglia in un salotto shabby chic.

1. CONSIDERARE LO STILE D’ARREDO

Nella scelta del colore del divano sarà necessario considerare prima di tutto lo stile d’arredo del salotto. Un design moderno e minimalista privilegierà le classiche tinte monocromatiche come il bianco e il rosso, a meno che non vogliate spezzare la monotonia con un pezzo originale che dia nell’occhio.

2. ABBINARE IL COLORE ALLE PARETI

Altro consiglio per scegliere il colore del divano consiste nell’adattarlo alle pareti. Il classico bianco si abbinerà facilmente a qualunque tonalità e fantasia, le nuances calde come il giallo e il rosso richiederanno divani in pendant con dettagli nella stessa tinta.

3. CONSIDERARE LA LUMINOSITÀ

In un salotto particolarmente luminoso si potrà optare per un divano più scuro per togliere luminosità al contesto, oppure puntare sull’effetto ton sur ton per un salotto ancora più luminoso e ampio.

4. UTILIZZARE I COLORI FREDDI

Scegliete il colore del divano nelle tinte fredde se volete creare un’atmosfera rilassante, dal tocco moderno. Il blu e l’azzurro richiamano il cielo e il mare, suggerendo una sensazione di profondo relax, mentre il verde acido stimolerà mente e corpo.”

 fonte:designmag.it

cucine stosa Roma

Divani roma

Divani Roma offerte

Facebook