“Ogni edificio è costruito su una struttura portante che si nasconde dietro le pareti. Elemento invisibile nella maggior parte dei casi, può diventare un problema quando si nota e assume la forma di un pilastro che si staglia nel bel mezzo del salotto. Di spostarlo o rimuoverlo non se ne parla, visto che è necessario e quindi non rimane che imparare a conviverci. Fortunatamente diversi progettisti e designer hanno trovato il modo di far diventare quell’elemento scomodo, motivo di interesse e di soluzioni inusuali:

1. Sfruttare la colonna per posizionare un’arredo a tutto tondo, una libreria, un tavolo alto, un effetto bistrot o addirittura un divano

2. Mai sottovalutate la scelta più semplice: il colore può, da solo, trasformare un elemento invadente in un intervento estetico

3. Il pilastro scompare tra due librerie in metallo disegnate su misura. Si ottiene un piccolo tramezzo che può risultare utile per definire meglio spazi e zone anche in un ambiente aperto

4. L’intonaco rustico esprime tutta la solidità e la robustezza dell’elemento strutturale, creando un contrasto interessante con il resto dell’ambiente, più lineare e moderno. Aggiungere anche un tavolo dalla linea morbida che si inserisce nel pilastro contribuisce ad enfatizzare questa idea

 fonte:corriereliving

cucine stosa Roma

Divani roma

Divani Roma offerte

Facebook